ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: Autorità elettorale loda sistema anti-frode preparato per presidenziali 12 dicembre (2)
 
 
Algeri, 04 ott 19:46 - (Agenzia Nova) - A meno di tre mesi dalle consultazioni presidenziali in Algeria previste il prossimo 12 dicembre, oltre 100 aspiranti capi di Stato hanno depositato la documentazione per partecipare al voto alla neonata Autorità indipendente per le elezioni. Si tratta per la precisione di 107 candidati, quasi tutti collegati in un modo o nell’altro all’ex presidente Abdelaziz Bouteflika, dimessosi dall'incarico il 2 aprile scorso. Tra questi spicca il nome di Belkacem Sahli, segretario generale dell’Alleanza nazionale repubblicana, uno dei principali sostenitori del regime di Bouteflika e fra i principali politici ad aver caldeggiato il quinto mandato dell’anziano e malato presidente uscente. Per la prima volta dalla sua nascita, il Raggruppamento nazionale democratico (Rnd) è intenzionato a giocarsi le sue chance per conquistare la presidenza della Repubblica araba. La seconda formazione politica del paese dopo il Fronte di liberazione nazionale (Fln), il partito al potere quasi ininterrottamente dall'indipendenza nel 1962, dovrebbe sciogliere fra pochi giorni le riserve sul candidato da presentare alle elezioni. Secondo quanto appreso da “Agenzia Nova”, la scelta dei delegati potrebbe ricadere su Azzedine Mihoubi, classe 1959, subentrato alla guida del partito dopo l’arresto dell’ex premier Ahmed Ouyahia. Giornalista, poeta e scrittore, oltre che ovviamente politico, Mihoubi ha ricoperto la carica di ministro della Cultura nell'ultimo governo formato da Bouteflika (2017-2019). (segue) (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..