BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: scandalo rimborsi elettorali, polizia federale incrimina ministro del Turismo
 
 
Brasilia, 04 ott 18:47 - (Agenzia Nova) - La polizia federale del Brasile ha chiesto alla procura della repubblica federale dello stato di Minas Gerais l'incriminazione del ministro del Turismo, Marcelo Alvaro Antonio, e altri dieci esponenti del Partito sociale liberale (Psl) per presunte irregolarità commesse durante la scorsa campagna elettorale. I responsabili della formazione politica cui aderisce lo stesso presidente Jair Bolsonaro sono accusati di aver inserito alcune persone nelle liste delle elezioni politica dello scorso autunno al solo scopo di poter incassare una maggiore quota di rimborsi elettorali. In particolare, secondo quanto riportano i media locali, i candidati in questione avrebbero raggiunto l'accordo con i vertici del partito di destinare loro parte dei rimborsi una volta incassati. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..