TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: aperta indagine su utilizzo società lobbying da parte di Karoui, Aich Tounsi ed Ennahda (2)
 
 
Tunisi, 04 ott 18:32 - (Agenzia Nova) - Ieri il segretario generale del Partito corrente democratica, Ghazi Chaouachi, ha annunciato che il suo partito ha intentato una causa sull'uso di società di lobbying e di comunicazione straniere da parte Nabil Karoui, Aich Tounsi ed Ennahda definendo tali pratiche come “un tradimento” dello Stato. La denuncia è stata preceduta dalla pubblicazione di un documento del Dipartimento per la Giustizia degli Stati Uniti relativo ad un contratto stipulato dal candidato alla presidenza Nabil Karoui e la società Dickens and Madson Canada Inc. incaricata di fare pressione sui governi stranieri per la sua elezione alla presidenza tunisina. In base al documento, la Dickens and Madson Canada avrebbe offerto a Karoui la possibilità di organizzare incontri con i leader di potenze straniere. Il contratto sarebbe stato firmato da Mohamed Bouderbala per conto di Nabil Karoui, dal 23 agosto in carcere con l’accusa di corruzione e riciclaggio di denaro, e l’imprenditore israeliano Ari Ben Menashe, presidente di Dickens and Madson Canada. Il partito di Karoui, Qalb Tounes, ha contestato l'autenticità del documento, denunciando una campagna diffamatoria nei confronti della formazione politica e del suo leader. Per quanto riguarda Ennahdha, il movimento islamico moderato avrebbe stipulato un contratto con la società statunitense specializzata in pubbliche relazioni e comunicazione, Burson Marsteller. Ennahda ha negato di aver avuto contatti con tale società. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..