CONGO-KINSHASA
Mostra l'articolo per intero...
 
Congo-Kinshasa: fonti mediche, circa mille persone guarite dal virus ebola (5)
 
 
Kinshasa, 04 ott 18:16 - (Agenzia Nova) - L'organizzazione non governativa Medici senza frontiere (Msf) ha infatti criticato l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) per la gestione "opaca" delle dosi di vaccino contro l'ebola in Repubblica democratica del Congo (Rdc) e ha chiesto alle autorità di istituire un comitato indipendente per coordinare la campagna sanitaria contro il virus. In una nota pubblicata sul suo sito, l'Ong denuncia il "controllo eccessivo" imposto dall'Oms sui vaccini, ricordando che in Congo il tasso di mortalità rimane "molto elevato" nonostante siano presenti "dosi di vaccino sufficienti" e che quest'ultimo si è rivelato "sicuro ed efficace"."Siamo in forte disaccordo con l'Oms, in particolare sui vaccini in Rdc", ha spiegato la direttrice delle operazioni Msf in Congo, Isabelle Defourny, precisando che il tasso di mortalità sul territorio è del 67 per cento. La direttrice di Msf ricorda inoltre che "da mesi" l'Ong chiede "un dibattito aperto e trasparente" con i vertici Oms sulla gestione dei vaccini, ma che in mancanza di riscontro la richiesta della Ong è di creare un comitato indipendente e internazionale "per riuscire a consegnare a più persone questo vaccino che sembra estremamente efficace". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..