MEDIO ORIENTE
 
Medio Oriente: un manifestante morto in manifestazioni a nord della Striscia di Gaza
 
 
Gerusalemme, 04 ott 17:43 - (Agenzia Nova) - E’ di un morto e 11 feriti il bilancio, parziale, del 77mo venerdì di proteste organizzate dalla popolazione palestinese avvenute oggi al confine tra la Striscia di Gaza e lo Stato di Israele. Lo riferisce il ministero della Sanità dell’enclave palestinese. Secondo Hamas, il movimento islamista dal 2007 al potere a Gaza, il manifestante sarebbe stato ucciso da un colpo d’arma da fuoco esploso dalle forze di sicurezza israeliane oltre la recinzione che divide l’enclave dallo Stato ebraico nei pressi di Jabaliya, nella parte settentrionale della Striscia. Un portavoce dell'esercito israeliano ha dichiarato che oggi circa 5.800 manifestanti si sono radunati in diverse località situate vicino alla barriera con Israele, lanciando pietre e ordigni esplosivi contro i militari posizionati oltre la recinzione. Dal 30 marzo 2018, la Striscia di Gaza è stata teatro di manifestazioni a cadenza settimanale lungo la linea di demarcazione nel quadro della cosiddetta “Marcia del ritorno”. Secondo Hamas, da allora, almeno 310 palestinesi sono stati uccisi negli scontri con le forze di sicurezza israeliane.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..