MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: Lopez Obrador, magistrato corte suprema rinuncia per indagini su suo conto
 
 
Città del Messico, 04 ott 17:17 - (Agenzia Nova) - La rinuncia di Eduardo Medina Mora alla carica di magistrato della Corte suprema messicana (Suprema Corte de Justicia de la Nacion, Scjn) è legata alle indagini presentate a suo carico presso la Procura generale della Repubblica. Lo ha detto il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, all'indomani dell'annuncio delle dimissioni, notizia che occupa da ieri le aperture dei media locali. "Ritengo che il magistrato voglia affrontare le denunce, non so se una o due, che sono nelle mani della Procura", ha detto il capo dello stato ribadendo che non è compito suo dichiarare la colpevolezza di Medina Mora. "Ci possono essere tutte le indagini aperte", ma non possiamo "incolpare nessuno. Questo spetta alla giustizia", ha detto Lopez Obrador nel corso della tradizionale conferenza stampa quotidiana. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..