GUINEA-CONAKRY
Mostra l'articolo per intero...
 
Guinea-Conakry: Hrw, governo garantisca diritto di manifestare il dissenso (3)
 
 
Conakry, 04 ott 16:05 - (Agenzia Nova) - Condé ha annunciato in diretta televisiva di aver chiesto al suo primo ministro, Mamady Youla, di condurre "consultazioni" con partiti politici, istituzioni, sindacati e società civile per proporre una nuova Costituzione. Secondo gli oppositori, la proposta presidenziale è "un pretesto" per tentare di rimanere al potere al di là dei due mandati autorizzati attualmente dalla Costituzione guineana, in vista delle elezioni presidenziali del 2020. "Non ci saranno consultazioni, né referendum, né un terzo mandato", hanno dichiarato in una nota congiunta i vertici del Fronte nazionale di difesa della Costituzione (Fndc), ombrello che racchiude i principali leader di opposizione e membri della società civile. Nel discorso tenuto questa settimana in occasione del 61mo anniversario di indipendenza del paese dalla Francia, Condé ha invitato i suoi concittadini ad "impegnarsi per il mantenimento della democrazia". Tutti i cittadini, "i giovani e le donne, gli attori della vita pubblica, la società civile, gli attori del settore economico, si impegnino a continuare questo lavoro di conservazione dei nostri risultati in materia di democrazia e libertà pubbliche, ed i nostri innegabili risultati economici e sociali", ha dichiarato il presidente. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..