SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Russia-Filippine, Rosatom propone costruzione centrali nucleari galleggianti
 
 
Mosca, 04 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - La Russia ha proposto alle Filippine di costruire delle centrali nucleari galleggianti. Lo ha detto il direttore generale della compagnia statale russa Rosatom, Aleksei Likhachev, a seguito di un incontro fra il presidente russo Vladimir Putin e l’omologo delle Filippine Rodrigo Duterte. Durante l'incontro, Putin ha affermato che la parte russa era interessata a sviluppare la cooperazione con le Filippine nel ramo dell'energia nucleare pacifica. "Ci sono diversi modi per sviluppare l'industria dell'energia nucleare nelle Filippine: riavviare la centrale elettrica esistente, un progetto che è stato accantonato e che i filippini mantengono in condizioni molto accettabili; ma anche costruire un'altra stazione, anche di grande capacità; e forse un approccio più interessante, che abbiamo anche proposto ai nostri amici: si tratta di piccole centrali nucleari, comprese quelle galleggianti", ha detto Likhachev. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..