SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Russia-Stati Uniti, Putin, ricerche Usa su missili vietati da trattato Inf durano da alcuni anni
 
 
Mosca, 04 ott 15:30 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti lavorano a missili banditi dal trattato sull'eliminazione dei missili a raggio intermedio e a corto raggio (Inf) da diversi anni. È l’opinione espressa dal presidente russo Vladimir Putin durante la riunione del Valdai Discussion Club a Sochi. "Il fatto che molto rapidamente dopo l'annuncio del loro ritiro dall'Inf gli Stati Uniti abbiano sperimentato un missile a medio raggio, suggerisca che hanno già lavorato su questo progetto per molto tempo", ha dichiarato Putin. Secondo il presidente russo, gli Usa hanno quindi cercato un pretesto per recedere dall'Inf in conseguenza degli sviluppi tecnici. Secondo Putin, gli Stati Uniti avrebbero poter avuto interesse a ritirarsi dal trattato a causa dei propri interessi in Asia. "All'improvviso si è appreso dalle forze armate statunitensi che il primo passo in questa direzione sarebbe stato fatto proprio in Asia. Ci colpisce. Dobbiamo capire dove in Asia: se raggiungerà il territorio russo o meno. E comunque, è immediatamente chiaro quale sia stata la causa principale del ritiro. Non la Russia e non le mitiche violazioni del trattato da parte nostra. Se hanno intenzione di mettere piede in Asia, allora l'Asia è la causa principale del ritiro dal trattato", ha dichiarato Putin. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..