SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Nigeria, Unicef, rilasciati 25 ragazzi detenuti dall'esercito per sospetti legami con Boko Haram
 
 
Abuja, 04 ott 15:15 - (Agenzia Nova) - L'esercito nigeriano ha rilasciato ieri 25 ragazzi che erano stati trattenuti in quanto sospettati di avere legami con i jihadisti di Boko Haram. Lo ha riferito ai media locali il rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per l'Infanzia (Unicef) in Nigeria, Pernille Ironside, precisando che i ragazzi, 23 maschi e due femmine, sono stati ora affidati alle autorità di Maiduguri, capoluogo dello stato nord-orientale di Borno. Secondo le autorità, è probabile che i ragazzi siano stati reclutati da gruppi armati e jihadisti. "Questi sono bambini sono stati portati via dalle loro famiglie e comunità, privati della loro infanzia, istruzione, assistenza sanitaria e della possibilità di crescere in un ambiente sicuro e qualificante", ha osservato Ironside. Secondo i dati Unicef, un totale di 2.499 persone, tra cui 1.627 bambini, sono state segnalate dalle autorità dal 2016 per aver stretto rapporti con gruppi armati non statali in Nigeria. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..