CIPRO-TURCHIA
 
Cipro-Turchia: Grimoldi (Lega), Ankara viola sovranità cipriota, Italia non dovrebbe tacere
 
 
Roma, 04 ott 14:22 - (Agenzia Nova) - Il deputato della Lega Paolo Grimoldi, componente della commissione Esteri della Camera e componente della delegazione italiana all'Osce, è intervenuto sulle ultime tensioni tra Turchia e Cipro nel Mediterraneo orientale. "Perché il governo italiano tace e non prende posizione condannando la scelta della Turchia di inviare sue navi di perforazione, scortate da navi militari, nelle acque di Cipro per compiere esplorazioni di idrocarburi? Il rispetto della sovranità nazionale altrui non vale più? Siamo tornati alla legge del più forte?", si è chiesto Grimoldi in una nota stampa. "Condivido le forti preoccupazioni espresse dal rappresentante di Cipro, a Marrakech nel corso dei lavori del Forum sul Mediterraneo organizzato dall'Osce, per l'escalation della tensione provocato dalle navi turche nelle acque della Zee di Cipro (acque europee, lo ricordiamo) dove sono impegnate, in linea col diritto internazionale, anche aziende e lavoratori italiani nei giacimenti in cui ci sono concessioni date all'Italia", ha dichiarato il deputato della Lega auspicando "un immediato intervento di mediazione del segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres e "anche una presa di posizione del ministro degli Esteri, anche se dubito fortemente che Di Maio abbia anche solo idea di dove si trovino Cipro e la Turchia". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..