TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: domenica si vota per rinnovare il parlamento prima del ballottaggio per le presidenziali (2)
 
 
Tunisi, 04 ott 13:42 - (Agenzia Nova) - Saied, un costituzionalista votato soprattutto dai giovani, ha detto pubblicamente di non volere il sostegno dei partiti, ma di fatto è sostenuto da una colazione che annovera partiti moderati e “tradizionali” come Ennahda (di orientamento islamico democratico) e Afek Tounes (di tendenza social-liberale), ma anche movimenti più radicali. E’ questo il caso della Coalizione Karama di Seif Eddine Makhlouf, l’avvocato dei “foreign fighters” rientrati in Tunisia dalla Siria, che cerca di sfruttare “l’onda lunga” del successo di Saied per entrare in parlamento. Lo stesso candidato alle presidenziali ha presentato una denuncia contro Karama per aver usato una sua fotografia in campagna elettorale. Si tratta di una forza politica da non sottovalutare, visto che Makhlouf ha ottenuto 147.351 voti al primo turno delle presidenziali, pari al 4,37 dei voti. Il rischio è che l’ingresso nell’Assemblea dei rappresentanti del popolo di forze politiche di svariate estrazioni e tendenze - spesso inconciliabili tra loro - possa portare a una situazione di stallo, impedendo la formazione di una maggioranza. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..