SERBIA-RUSSIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia-Russia: presidente Vucic con ambasciatore Botsan-Kharcenko su prossima visita Medvedev (5)
 
 
Belgrado, 04 ott 13:46 - (Agenzia Nova) - Il capo del Cremlino ha poi menzionato la cooperazione economica, come quella nei campi dell'energia e delle infrastrutture. La cooperazione, ha aggiunto, sarà oggetto delle discussioni odierne per esaminare anche la possibilità di nuove direzioni. Putin ha infine osservato che il presidente Vucic "ha fatto molto nel corso dell'ultimo anno per sviluppare le relazioni bilaterali" e per questo lo stesso Putin ha conferito personalmente al presidente serbo l'onorificenza di Aleksander Nevsky. Al termine della riunione delle delegazioni si è tenuta la conferenza stampa congiunta dei due presidenti. La Russia è interessata ad avere una situazione stabile nella regione dei Balcani, ha detto il presidente russo, aggiungendo che riguardo al Kosovo la posizione russa "è ben nota", e che Mosca vuole una soluzione durevole che sia dunque basata sul diritto internazionale e la Risoluzione 1244 delle Nazioni Unite. Le ultime mosse delle autorità kosovare, secondo Putin, sono state delle "azioni provocatorie": Putin a questo proposito ha menzionato l'intenzione di Pristina di formare un esercito regolare del Kosovo. "La formazione di un esercito (nazionale del Kosovo) è una violazione della Risoluzione 1244. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..