SERBIA-RUSSIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia-Russia: presidente Vucic con ambasciatore Botsan-Kharcenko su prossima visita Medvedev (2)
 
 
Belgrado, 04 ott 13:46 - (Agenzia Nova) - La visita segue a quella effettuata all'inizio dell'anno dal presidente russo Vladimir Putin. La "vicinanza spirituale" e l'amicizia fra i popoli di Serbia e Russia "aiuta in modo evidente" lo sviluppo delle relazioni bilaterali: con questa osservazione il presidente russo Vladimir Putin ha aperto la sua visita ufficiale a Belgrado lo scorso 17 gennaio, la prima dopo quella effettuata nell'ottobre del 2014. Nelle strade della capitale serba si sono radunate decine di migliaia di persone, 120 mila secondo i dati ufficiali, per salutare il capo del Cremlino e attenderlo davanti al tempio ortodosso di San Sava, ultima tappa di una giornata fitta di impegni istituzionali. Putin si è innanzitutto recato insieme al capo dello Stato serbo, Aleksandar Vucic, al Nuovo cimitero per deporre una corona di fiori in onore ai caduti dell'Armata rossa per la liberazione di Belgrado nella Seconda guerra mondiale. Successivamente Putin è stato accolto con gli onori di Stato a Palazzo Serbia per il colloquio a due con Vucic e il successivo incontro fra le delegazioni dei due paesi. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..