NEPAL
Mostra l'articolo per intero...
 
Nepal: stupro, Commissione diritti umani monitora caso ex presidente Camera Mahara
 
 
Katmandu, 04 ott 13:09 - (Agenzia Nova) - La Commissione nazionale per i diritti umani (Nhrc) del Nepal ha formato un gruppo di tre membri guidato dal direttore Yagya Prasad Adhikari per seguire gli sviluppi del caso che ha coinvolto l’ex presidente della Camera dei rappresentanti (camera bassa) Krishna Bahadur Mahara, dimessosi dopo essere stato accusato di stupro da una donna, che ha poi ritrattato l’accusa. La Commissione, ha reso noto il segretario, Bed Prasad Bhattarai, ha chiesto informazioni al ministero dell’Interno e al vertice della Polizia, che non ha ancora aperto un’indagine, in mancanza di una denuncia formale. Mahara, che non si è dimesso da deputato, ha respinto l’accusa. L’accusatrice, Roshani Shahi, una dipendente parlamentare, ha fornito finora due versioni contrastanti alla stampa. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..