IRAQ
 
Iraq: Stato islamico approfitta delle proteste per bloccare strada Samarra-Baghdad
 
 
Baghdad, 04 ott 12:58 - (Agenzia Nova) - Il comando per le operazioni congiunte dell’Iraq ha annunciato oggi la riapertura della strada che collega Baghdad a Samarra, bloccata per ore ieri sera da un gruppo legato allo Stato islamico. Samarra si trova circa 130 chilometri a nord della capitale irachena, dove ormai da quattro giorni proseguono le proteste contro la corruzione. “Mentre le forze di sicurezza stavano lavorando per proteggere le aree e le istituzioni statali in cui sono in corso le manifestazioni a Baghdad e in altre province, ieri sera un gruppo legato allo Stato islamico ha bloccato la strada Samarra-Baghdad”, si legge nel comunicato. Le forze irachene hanno riaperto l’arteria stradale “dopo la distruzione del gruppo terroristico”. Finora, nel quarto giorno delle proteste, secondo i dati del ministero della Sanità, sono morte 30 persone (civili e agenti di polizia), mentre i feriti sono diverse centinaia. Intanto, fonti locali di “Agenzia Nova” riferiscono che oggi a Baghdad la situazione è migliore di ieri. “E’ possibile circolare e spostarsi da un quartiere all’altro della capitale e i negozi sono stati riaperti”, spiegano le fonti. Nel pomeriggio, dopo la preghiera del venerdì sono attese nuove manifestazioni. Secondo quanto riferisce l’agenzia di stampa irachena “Ina”, oggi il primo ministro, Adel Abdul-Mahdi, incontrerà una delegazione dei manifestanti.
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..