MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: Mitsotakis su aumento sbarchi, “sono migranti non rifugiati” (2)
 
 
Atene, 04 ott 12:23 - (Agenzia Nova) - Il ministero dell’Interno greco sosterrà i comuni e le regioni coinvolte nella gestione dei flussi migratori nel diminuire il sovraffollamento dei centri di accoglienza nelle isole dell’Egeo e nel trovare nuove sistemazioni per i migranti. Lo ha stabilito ieri il governo al termine di una riunione tenutasi presso Villa Maximos presieduta dal premier Kyriakos Mitsotakis, alla luce del notevole aumento degli sbarchi sulle coste greche nelle ultime settimane. All’incontro hanno partecipato il ministro per la Protezione dei cittadini Michalis Chrysochoidis, dell’Internp Takis Theodorikakos e il ministro di Stato George Gerapetritis, nonché i segretari generali per la politica migratoria Patroklos Georgiadis e per gli alloggi Manos Logothetis. È stato inoltre deciso che Logothetis sarà il collegamento delle pubbliche relazioni del governo per la questione migratoria. Le autorità greche hanno reso noto che un totale di 703 tra rifugiati e migranti sono arrivati sull'isola di Lesbo tra martedì a mezzanotte e oggi a mezzogiorno. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..