MIGRANTI
 
Migranti: Bonafede, inversione onere della prova permette celerità e sicurezza nei rimpatri
 
 
Roma, 04 ott 12:04 - (Agenzia Nova) - Il sistema rimpatri annunciato oggi prevede una notevole riduzione dei tempi per la valutazione delle procedure legate alle richieste d’asilo internazionale. Lo ha detto il ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, nella conferenza stampa congiunta di oggi alla Farnesina con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio per presentare il nuovo decreto in materia migratoria. Bonafede ha evidenziato il lavoro di squadra che ha permesso l’adozione di questo decreto, che ha importanti ricadute sul ministero della Giustizia. Oltre a dimezzare i tempi delle procedure, ha osservato Bonafede, il decreto rafforza anche la sicurezza tramite “un’inversione dell’onere della prova” per la concessione della protezione internazionale. La maggiore celerità, infatti, è resa possibile proprio sulla base di una lista di paesi considerati sicuri. Secondo quanto aggiunto dal ministro della Giustizia, “non ci sono sospensioni automatiche” dei tempi legati alle procedure di rimpatrio per il fatto che viene presentata la domanda. (Pav)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..