CINA
 
Cina: paese è in testa al mercato del commercio online nell'area Asia-Pacifico
 
 
Pechino, 04 ott 10:54 - (Agenzia Nova) - La Cina continua a guidare il mercato del commercio online nell'area Asia-Pacifico con il 61 per cento dei consumatori che acquista online. È quanto emerge dalla seconda edizione di Rakuten Marketing "Stato del commercio elettronico nell'Asia-Pacifico (Apac)". La maggior parte degli acquisti online in Apac avviene su dispositivi mobili, con una media del 21 per cento di utilizzo in tutta la regione guidata principalmente dalla Cina (32 per cento) e dall'India (29 per cento). Nel frattempo, il rapporto rivela che gli elevati costi di spedizione trattengono i consumatori dallo shopping online nella maggior parte dei paesi Apac - in particolare Giappone (62 per cento), Nuova Zelanda (50 per cento), Malesia (57 per cento) e Singapore (57 per cento). L'acquisto attraverso commercio online in Corea del Sud, Cina e Giappone è principalmente destinato a generi alimentari e i malesi spendono di più in bellezza e gli indiani in elettronica.

Il volume degli scambi del commercio online della Cina a maggio ha raggiunto 31.630 miliardi di yuan (4.584 miliardi di dollari) nel 2018, secondo un rapporto pubblicato al China International Big Data Industry Expo 2019 a Guiyang, capitale della provincia sud-ovest del Guizhou. Secondo il rapporto sono stati effettuati oltre 9 mila miliardi di yuan (1.304 miliardi di dollari) di vendite al dettaglio online e il pagamento online ha superato i 200 miliardi di yuan (circa 30 miliardi di dollari) l'anno scorso. Più di 50 miliardi di pacchi sono stati consegnati l'anno scorso. Il volume totale di importazioni ed esportazioni di commercio elettronico transfrontaliero ha raggiunto 134,7 miliardi di yuan (19,5 miliardi di dollari) nello stesso periodo. Alla fine dell'anno scorso, il numero di persone che lavoravano nel commercio online ha raggiunto 47 milioni, secondo il rapporto. "Lo sviluppo del settore ha influenzato sia la produzione che il consumo e sta promuovendo lo sviluppo dell'agricoltura, dell'industria e del settore dei servizi", ha dichiarato Sun Baowen, preside del Centro di ricerca per l'economia di internet presso l'Università centrale di finanza ed economia. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..