UCRAINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ucraina: presidente Zelensky, firma "formula Steinmeier" non è tradimento (3)
 
 
Kiev, 04 ott 10:16 - (Agenzia Nova) - In merito alle proteste di piazza tenutesi in questi giorni, Zelensky ha detto di rispettare il diritto di manifestare che spetta a ogni cittadino, come stabilito dalla Costituzione. “Ho dato ascolto a quanto avete da dire, e credetemi: non permetterò che l’Ucraina si arrenda!”, ha aggiunto il presidente. Il Donbass, nella visione di Zelensky, rimane parte del territorio nazionale. “Ci sarà un incontro nel Formato Normandia, con i presidenti di Francia, Russia e il cancelliere tedesco, per discutere come mettere fine alla guerra nel Donbass. La mia posizione sul tema è chiara, e in linea con quella di tutti gli ucraini: sappiamo che il Donbass fa parte dell’Ucraina. Deve esserci la pace, con il completamento del cessate il fuoco e il ritiro completo delle formazioni militari straniere”, ha spiegato Zelensky. Ai confini fra Russia e Ucraina, inoltre, devono essere dispiegate le guardie di frontiera di Kiev. Inoltre, “deve essere organizzato uno scambio di prigionieri che permetta a tutti i nostri cittadini di fare ritorno a casa. Le elezioni non devono essere tenute sotto tiro dei mitragliatori, ma sotto la legge ucraina, permettendo la partecipazione a tutti i partiti politici del paese, ai media nazionali e agli osservatori esteri, permettendo di votare anche ai rifugiati interni”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..