CAMERUN
Mostra l'articolo per intero...
 
Camerun: presidente Biya ordina rilascio di 333 separatisti anglofoni (3)
 
 
Yaoundé, 04 ott 09:44 - (Agenzia Nova) - Nelle scorse settimane il principale partito di opposizione in Camerun, il Fronte sociale democratico (Sdf), ha chiesto al presidente Biya di dichiarare un cessate il fuoco con i separatisti delle regioni anglofone, il Nordovest e il Sudovest, e di concedere un'amnistia generale ai combattenti detenuti in carcere. Nell'incontro tenuto di recente con il premier Ngute, gli oppositori hanno imposto la loro richiesta come condizione preliminare alla loro partecipazione al dialogo nazionale convocato da Biya come tentativo di risolvere la crisi anglofona. "Il dialogo nazionale inclusivo non può tenersi efficacemente senza un clima sereno", garantito dalla "dichiarazione di un cessate il fuoco e da un'amnistia generale per tutti coloro che sono coinvolti, a qualunque livello, nella crisi anglofona", si legge nella dichiarazione rilanciata dai media locali. L'Sdf ha chiesto inoltre che il dialogo fosse presieduto da "una personalità neutrale" e non dal premier Ngute come annunciato dal capo dello Stato, e di escludere dai colloqui i gruppi armati. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..