CAMERUN
Mostra l'articolo per intero...
 
Camerun: presidente Biya ordina rilascio di 333 separatisti anglofoni
 
 
Yaoundé, 04 ott 09:44 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Camerun, Paul Biya, ha ordinato il rilascio di 333 persone detenute in relazione alle proteste dei separatisti anglofoni. È quanto si apprende da una dichiarazione della presidenza di Yaoundé, secondo cui il processo nei loro confronti è stato sospeso. L’annuncio è giunto nel mezzo del dialogo nazionale lanciato lunedì scorso dal presidente Paul Biya nel tentativo di risolvere il conflitto con la comunità anglofona del paese. Il dialogo, presieduto dal primo ministro Joseph Dion Ngute, dovrebbe concludersi oggi. “Dopo aver avuto incontri per due settimane in preparazione del dialogo posso solo essere ottimista, poiché penso che il 99 per cento dei camerunesi voglia la pace”, ha detto il premier parlando in conferenza stampa. Nonostante i proclami del governo, il dialogo difficilmante porterà a soluzioni concrete nella risoluzione della crisi dal momento che i principali partiti separatisti non vi prendono parte. Nelle scorse settimane, inoltre, anche il principale partito dell’opposizione, il Movimento per la rinascita del Camerun (Mrc), ha annunciato la sua defezione, subordinando la sua partecipazione al dialogo sarebbe stata subordinata alla scarcerazione del suo leader Maurice Kamto, detenuto dal gennaio scorso, alla partecipazione al dialogo dei leader anglofoni e a un'amnistia generale per tutti gli arrestati in relazione alla crisi anglofona. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..