TUNISIA
 
Tunisia: prevista emissione obbligazioni fino a 800 milioni di euro
 
 
Tunisi, 04 ott 09:28 - (Agenzia Nova) - La Tunisia avrà bisogno di 8,5 miliardi di dinari tunisini (2,96 miliardi di dollari) di finanziamenti esterni nel 2020. Lo ha riferito un alto funzionario statale, secondo quanto riferisce il quotidiano panarabo edito a Londra “Asharq al Awsat”. Il governo della Tunisia prevede di emettere obbligazioni fino a 800 milioni di euro per soddisfare queste necessità di finanziamento. Lo scorso mese di luglio, la Tunisia ha venduto obbligazioni denominate in euro con scadenza a sette anni per un valore di 700 milioni di euro ad un tasso di interesse del 6,37 per cento. La stessa fonte ha affermato il paese necessiterà di 11 miliardi di dinari per il finanziamento interno ed esterno nel 2020, in aumento rispetto a circa 10 miliardi di dinari nel 2019. L'economia tunisina è in crisi dall'insurrezione del 2011 che ha rovesciato l'ex presidente Zine El Abidine Ben Ali, con un aumento della disoccupazione al 15,3 per cento e livelli elevati di inflazione, ma ci sono segnali di ripresa. La crescita supera il 3 per cento e potrebbe raggiungere il 3,4 per cento grazie all'aumento della produzione di gas naturale e la forte crescita nel settore agricolo. Il giacimento di gas naturale di Nawara, nel sud della Tunisia, un progetto di proprietà dell'Austria Omv e della Tunisian National Petroleum Corporation, ha iniziato la produzione due mesi fa. Il governo afferma che quest'anno il campo raddoppierà la produzione a circa 65.000 barili di olio equivalente al giorno. La Tunisia spera anche in una forte crescita nella produzione di olio d'oliva e datteri, i due prodotti di punta delle esportazioni agricole tunisine. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..