GEORGIA-GERMANIA
 
Georgia-Germania: ministro Esteri, nessuna proposta di Steinmeier per risolvere conflitti
 
 
Tbilisi, 04 ott 09:06 - (Agenzia Nova) - Il presidente tedesco, Frank-Walter Steinmeier, non si recherà in visita in Georgia con alcuna iniziativa o proposta per risolvere i conflitti in cui è coinvolto il paese caucasico. Lo ha detto il ministro degli Esteri della Georgia, Davit Zalkaliani, commentando l’attesa visita del capo dello Stato tedesco. "La sua visita è stata pianificata molto tempo fa e questa decisione è stata presa durante la visita del presidente della Georgia in Germania, e quindi sapevamo già che Steinmeier si sarebbe recato in visita in Georgia. Abbiamo ospitato il cancelliere tedesco Angela Merkel un anno fa, che è stata un'importante espressione del sostegno della Germania alla Georgia. Steinmeier non giunge in Georgia con alcuna iniziativa, nessuna proposta relativa alla risoluzione dei conflitti. Si tratta solo di speculazioni legate al fatto che i nostri colleghi ucraini stanno valutando le sue proposte relative al conflitto in Ucraina orientale", ha dichiarato Zalkaliani. Il riferimento del ministro è alla cosiddetta “formula Steinmeier” prevede una simultanea attuazione delle componenti di sicurezza e politiche degli accordi di Minsk sul conflitto nel Donbass. La strategia, elaborata dall’allora ministro degli Esteri tedesco (oggi presidente) nel 2016, comporta l’organizzazione di elezioni locali libere e democratiche nei territori occupati in cambio della concessione di un ordinamento speciale per il Donbass. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..