STATI UNITI
Mostra l'articolo per intero...
 
Stati Uniti: ex consigliere Papadopoulos a "La Verità", l'ex premier Renzi sarà travolto dal Russiagate
 
 
Roma, 04 ott 08:45 - (Agenzia Nova) - George Papadopoulos oggi si trova al centro di una spy story intricata, potenzialmente in grado di influenzare la campagna presidenziale del prossimo anno. In una intervista a "La Verità" spiega come siamo arrivati a questo punto. "La cronologia è molto importante per comprendere l'intera storia. Tutto è iniziato nel 2016, quando ero impiegato al London centre of international law practice (Lcilp), un'organizzazione alquanto sospetta nella quale non ho mai ben capito quale fosse esattamente il mio ruolo. Il mio campo era quello relativo al business dell'energia. Un settore molto delicato, anche a seguito della scoperta di nuovi giacimenti di gas e petrolio e nel quale anche l'Italia è molto coinvolta". Poi è arrivata la chiamata nello staff di Donald Trump. "Esatto. Quando annunciai il mio nuovo impegno lavorativo ai colleghi del Lcilp, sembravano impazziti. Poi Nagi Idris, il direttore della struttura, mi consigliò di recarmi a Roma alla Link Campus University perché lì sarei entrato in contatto con alcune persone in grado di aiutarmi con Trump e la Russia. Vorrei precisare una cosa: non ho mai chiesto di avere alcun contatto con la Russia, né ne avevo mai avuti prima, perciò ho trovato molto strano che qualcuno mi suggerisse questa strada. Quando sono partito alla volta di Roma, a metà marzo del 2016, non avevo idea di cosa fosse la Link Campus, anzi l'ho presa come una breve vacanza prima di volare a Washington". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..