BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: governo, comuni e Nazioni Unite firmano accordo per accoglienza rifugiati venezuelani (4)
 
 
Brasilia, 02 ott 23:57 - (Agenzia Nova) - In particolare, secondo quanto riportato nel documento "Rifugiati in numeri" pubblicato lo scorso 25 luglio dal ministero della Giustizia, il numero di richieste di asilo presentate in Brasile da parte di cittadini venezuelani è aumentato del 245 per cento nel 2018, rispetto al 2017. Il contingente maggiore di richiedenti asilo è certamente composto da venezuelani che, a causa della crisi umanitaria che ha colpito il paese sempre più numerosi si sono rifugiati all'estero negli ultimi due anni. In particolare il numero di venezuelani che hanno chiesto rifugio in territorio brasiliano, è passato da 17.685 nel 2017 a 61.681 nel 2018. Secondo quanto riportato nel documenti, l'81 per cento delle richieste totali di rifugio presentate dai venezuelani in Brasile nel 2018 sono state presentate allo stato di Roraima. Lo stato confinante con il Venezuela ha ricevuto il 63 per cento delle nuove richieste di rifugio l'anno scorso. Nella classifica il Venezuela è seguito da Haiti, con 7.030 richieste, Cuba con 2.749 e Cina con 1.450. Il rapporto sottolinea inoltre che negli ultimi otto anni il Brasile ha ricevuto 206.737 domande di rifugio. Nel 2018 sono state 80.057 rispetto alle 33.866 nel 2017. Secondo l'indagine, lo scoro anno tre su quattro domande di asilo sono state presentate da venezuelani. Al momento, il 52 delle richieste in fase di valutazione proviene da cittadini del paese vicino. Secondo le Nazioni Unite, il Venezuela è attualmente il paese con il più maggior numero di cittadini al di fuori del proprio paese. Si stima infatti che 4 milioni di venezuelani abbiano lasciato il Paese a causa della crisi umanitaria che sta attraversando il Paese. Secondo le Nazioni Unite, i venezuelani che lasciano il Paese a causa della crisi politica, economica e sociale che ha colpito il Venezuela negli ultimi anni meritano protezione come rifugiati. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..