SIRIA
 
Siria: ministro Esteri Muallem, reintegro Damasco in Lega araba dipende da posizione Usa
 
 
Beirut, 02 ott 20:10 - (Agenzia Nova) - La posizione degli Stati membri della Lega araba sul possibile ritorno della Siria nell'organizzazione dipende dalla posizione degli Stati Uniti sulla questione. Lo ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri siriano Walid al Muallem in un’intervista all’emittente libanese “Al Mayadeen”, vicina al movimento sciita Hezbollah. Durante la visita effettuata il mese scorso negli Stati Uniti, Muallem ha incontrato il segretario generale della Lega araba Ahmed Aboul Gheit a margine dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite. Secondo il ministro siriano, l'incontro è stato casuale e si è svolto in uno “spirito amichevole”, poiché si conoscono da molto tempo. “Nulla può essere fatto sulla base di questo incontro, poiché questo problema (la riammissione della Siria nella Lega araba) dipende dagli Stati membri che, a loro volta, dipendono dalla decisione degli Stati Uniti”, ha detto il ministro degli Esteri siriano. In precedenza Gheit aveva detto che il reintegro della Siria nell'organizzazione panaraba è condizionato all’interruzione delle relazioni con l'Iran e che “la volontà dei paesi membri non è ancora unanime sul ritorno di Damasco”. Dopo lo scoppio del conflitto civile, nel marzo 2011, la Lega araba ha sospeso la Siria dall’organizzazione. I governi di Libano, Algeria, Iraq, Tunisia, Sudan, Emirati Arabi Uniti, Oman e Bahrein hanno già espresso il loro sostegno al reintegro al ritorno della Siria nell'organizzazione, mentre l'Arabia Saudita e il Qatar hanno espresso la loro opposizione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..