IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: proteste a Baghdad e città meridionali mettono a rischio la tenuta dell’esecutivo (4)
 
 
Baghdad, 02 ott 18:14 - (Agenzia Nova) - Finora le proteste non sembrano avere una precisa regia da parte di un partito politico o movimento in particolare. A parte alcuni casi di scontri, secondo fonti locali, il tono delle manifestazioni sarebbe stato pacifico, coinvolgendo anche professori universitari, giovani laureati, leader tribali e di alcuni dei comitati protagonisti delle manifestazioni antigovernative del febbraio del 2011 nel quadro della “primavera araba”. Le principali richieste dei manifestanti riguardano anzitutto la carenza di servizi sanitari, la bassa qualità dell’istruzione, l’alto tasso di disoccupazione, la diffusione illegale di armi nelle città, i frequenti sequestri di persona, l'alto tasso di criminalità e la distribuzione settaria del potere e l’eccessiva influenza dell’Iran sulla politica irachena. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..