RUSSIA
 
Russia: vicedirettore compagnia aerea Aeroflot accusato di appropriazione indebita
 
 
Mosca, 02 ott 17:43 - (Agenzia Nova) - Il vicedirettore generale della compagnia di bandiera russa Aeroflot, Vladimir Aleksandrov, è accusato di appropriazione indebita di 250 milioni di rubli (3,5 milioni di euro). Lo hanno dichiarato gli inquirenti nel tribunale Basmannij a Mosca, durante l'esame delle misure preventive, secondo quanto riferisce l'agenzia di stampa "Ria Novosti". "Nel 2016 e 2017, si occupava delle questioni economiche di Aeroflot. Aleksandrov è accusato di appropriazione indebita di 250 milioni di rubli", ha dichiarato l'accusa chiedendo la detenzione preventiva per due mesi. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..