MESSICO
Mostra l'articolo per intero...
 
Messico: presidente Lopez Obrador, avviati colloqui con Fmi per rinnovo linea credito flessibile (2)
 
 
Città del Messico , 02 ott 17:01 - (Agenzia Nova) - A fine agosto la Banca centrale del Messico (Banxico) ha rivisto nuovamente al ribasso le stime di crescita dell'economia, certificando al contempo un calo dell'inflazione a ritmi sostenuti. Nel rapporto trimestrale aprile-giugno, diffuso mercoledì 28 agosto, l'istituto ha collocato la crescita del pil per il 2019 in una finestra compresa tra lo 0,2 e lo 0,7 per cento, contro l'intervallo 0,8-1,8 per cento stimato in precedenza. Per il 2020 i pronostici sono scesi dalla finestra 1,7-2,7 per cento all'attuale 1,5-2,5 per cento. Sforbiciate legate soprattutto al calo della domanda interna che ha determinato una minore corsa dell'economia nazionale nel secondo trimestre dell'anno, ha spiegato il governatore della Banca, Alejandro Diaz de Leon. "Si è tenuto conto anche di una revisione al ribasso nelle attese di crescita della produzione industriale negli Stati Uniti", ha aggiunto de Leon citato da "El Financiero". (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..