NIGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Nigeria: esercito, salvati 51 civili in ostaggio di Boko Haram (3)
 
 
Abuja, 02 ott 16:24 - (Agenzia Nova) - In una nota diffusa da Mercy Corps, la Ong ha da parte sua sottolineato di non aver ricevuto una motivazione ufficiale da parte delle autorità nigeriane per la chiusura. Pochi giorni prima, Azione contro la fame riferiva in un comunicato che i militari hanno imposto con la forza la chiusura della sede. "Questa decisione, senza preavviso e senza alcuna spiegazione, mette a rischio l'assistenza fornita da Azione contro la fame alle persone più vulnerabili nello stato di Borno e interrompe, con effetto immediato, l'assistenza fornita a milioni di persone a Maiduguri, Monguno e Damasak". L'Ong aggiungeva che gli aiuti da lei forniti a "gruppi vulnerabili" sono "neutrali, imparziali e indipendenti" da qualsiasi indirizzo politico, e segnala che la decisione dell'esercito interrompe, con effetto immediato, l'assistenza fornita a milioni di persone a Maiduguri, Monguno e Damasak. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..