SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Polonia, da fondo coesione 242 milioni di euro per superstrada S7
 
 
Bruxelles, 02 ott 17:15 - (Agenzia Nova) - L'Unione europea investirà 242 milioni di euro dal Fondo di coesione per costruire una sezione di 70 chilometri della superstrada S7 della Polonia tra le città di Napierki e Plonsk, nel nord di Mazowieckie, tra Varsavia e Danzica. Lo ha reso noto la Commissione europea che ha spiegato che le opere finanziate dall'Ue miglioreranno la sicurezza stradale e ridurranno i tempi di viaggio tra le principali città e centri regionali del paese. Questa strada fa anche parte del corridoio baltico-adriatico sulla rete transeuropea di trasporto e della rotta europea E77, che collega Budapest al confine russo in Estonia. "Come collegamento di trasporto cruciale, questa strada da Napierki a Plonsk non solo migliorerà la connettività stradale in Polonia, ma contribuirà anche ad approfondire il mercato unico, con viaggi e mercati tra il nord e il sud Europa più rapidi e facili", ha commentato il commissario europeo per il mercato interno, l'industria, l'imprenditorialità e le Pmi, Elzbieta Bienkowska. La Commissione ha inoltre spiegato che questo progetto, che dovrebbe essere operativo nel maggio 2021, integra altre sezioni dell'autostrada S7, finanziate dall'Ue, da Koszwaly, vicino a Danzica, a Napierki, come così come la tangenziale di Ostroda. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..