SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Usa, amministrazione Trump concorda piano per potenziare etanolo e biodisel
 
 
Washington, 02 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione Trump ha concordato un nuovo piano per incentivare i carburanti rinnovabili e compensare le esenzioni che permettono alle raffinerie di petrolio di fare a meno dell'aggiunta di etanolo nei loro carburanti. Lo ha riferito ieri, 1 ottobre, “Bloomberg” che cita tre persone a conoscenza della questione. L'accordo provvisorio, dopo settimane di negoziati, consentirebbe all'Agenzia per la protezione ambientale (Epa) di compensare tali esenzioni ai raffinatori di petrolio in risposta ai sostenitori degli agricoltori del Midwest che vedevano danneggiata la domanda di etanolo a base di mais e biodiesel a base di soia. Il presidente Donald Trump e alti funzionari dell'amministrazione hanno trascorso settimane nel tentativo di sviluppare un piano per far aumentare le quote di biocarburanti, tutelando gli interessi agricoli ma senza indispettire le compagnie petrolifere. La recente decisione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, di esentare alcuni raffinatori di petrolio dall'aggiunta di etanolo ai loro carburanti ha infatti provocato una reazione negativa da parte degli agricoltori di mais che ha spinto l'amministrazione a tentare di placare una delle categorie di sostenitori più fedeli. A settembre il presidente ha rassicurato il settore dell'etanolo con un tweet, promettendo agli agricoltori che "saranno così felici" quando il piano di Washington verrà svelato. "Sarà un pacchetto (di aiuti) enorme, preparatevi", ha aggiunto l'inquilino della Casa Bianca. Per gli agricoltori le esenzioni con cui le piccole raffinerie di benzina hanno potuto evitare requisiti su quanto etanolo miscelare nel carburante hanno provocato danni ai produttori di mais, con cui il biocarburante viene realizzato. Stando a Trump, il piano farà felici gli agricoltori e "allo stesso tempo” salverà dalla chiusura le piccole raffinerie. Le 31 esenzioni rilasciate alle raffinerie dall'Agenzia per la protezione ambientale (Epa) il 9 agosto scorso hanno dato il via a una forte protesta tra gli agricoltori dell'Iowa. Trump aveva promesso che avrebbe rivisto il programma di esonero dall'etanolo durante una visita nello Stato all'inizio dell'estate, ma solo due mesi dopo ha dato il via libera all'Epa per rilasciare le esenzioni alle piccole raffinerie che avevano richiesto esenzioni per fare fronte alle difficoltà. Dopo una serie di proteste, il presidente ha suggerito una soluzione che include un aumento per le raffinerie della quantità obbligatoria di etanolo da mescolare con i carburanti. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..