ITALIA-AUSTRIA
 
Italia-Austria: ministero Beni culturali non informato su caso Schmidt
 
 
Vienna, 02 ott 15:26 - (Agenzia Nova) - Il ministero per i Beni e le attività culturali italiano ha comunicato di non essere stato informato dal direttore del polo museale degli Uffizi di Firenze, Heike Schmidt, circa la sua improvvisa decisione di rifiutare la direzione del Kunsthistorisches Museum (Museo di Storia dell'arte) di Vienna, che avrebbe dovuto assumere il primo novembre prossimo come stabilito già due anni fa. È quanto riferisce oggi il quotidiano austriaco “Die Presse”. Inoltre, Mattia Morandi, portavoce del ministro per i Beni e le attività culturali Dario Franceschini, ha dichiarato di auspicare che “non vi siano problemi di natura diplomatica” tra Italia e Austria a causa della decisione di Schmidt. Tuttavia, si legge su “Die Presse”, “è forte il sospetto che gli italiani abbiano offerto a Schmidt un “buon accordo” affinché mantenesse la guida degli Uffizi. Si tratterebbe di un nuovo contratto quadriennale proposto da Franceschini. A ogni modo, Morandi ha dichiarato: “Schmidt non ci ha informato di aver rinunciato alla direzione del Kunsthistorisches Museum, non abbiamo informazioni dirette da lui, lo abbiamo appreso dai media”. Allo stesso tempo, Morandi “non ha escluso che, nei giorni scorsi. Attualmente, il direttore degli Uffizi si trova a Vienna per un incontro dell'Associazione degli storici dell'arte austriaci. Il 4 ottobre prossimo, Schmidt potrebbe incontrare il ministro per l'Europa, l'integrazione e gli affari esteri austriaco, Alexander Schallenberg, che detiene anche i portafogli dell'Arte, della cultura e dei media. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..