MIGRANTI
 
Migranti: Lamorgese, con il pre-accordo di Malta è caduto un tabù
 
 
Roma, 02 ott 15:05 - (Agenzia Nova) - Con la dichiarazione d’intenti raggiunta a La Valletta da Italia, Malta, Francia e Germania il 23 settembre scorso “è caduto un tabù”. Lo ha detto oggi il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, in un’audizione alle commissioni Affari costituzionali e Politiche dell'Unione europea del Senato, in seduta congiunta con le omologhe commissioni della Camera dei Deputati, in vista della riunione del Consiglio dell'Ue in materia di Giustizia e affari interni (Gai) in programma il 7 e 8 ottobre a Lussemburgo. “Non uso toni trionfalistici e resto con i piedi per terra”, ha detto la titolare del Viminale, sottolineando come il pre-accordo di Malta sarà “presentato ufficialmente il giorno del Gai” ma non sono attesi risultati immediati. “Con la questione della rotazione dei porti è caduto un tabù. Il fatto che sia stata data la disponibilità, anche se in maniera volontaria, di accogliere anche in altri porti non era per niente scontata. Gli altri Stati non avevamo mai accettato un’idea di questo genere”, ha aggiunto il ministro. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..