SIRIA
 
Siria: Lavrov, comprensibile la posizione di Erdogan sulla zona di sicurezza
 
 
Mosca, 02 ott 14:16 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti non sono pronti a tenere conto delle legittime richieste della Turchia sulla situazione nel nord est della Siria: la posizione del presidente Recep Tayyip Erdogan è comprensibile. Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, sostenendo la posizione di Erdogan secondo cui Ankara creerà in modo indipendente una zona di sicurezza nel nord della Siria in caso di mancato accordo con gli Stati Uniti. "Gli Usa non volevano che la Turchia cooperasse direttamente con la Siria. Gli Stati Uniti volevano prendere il controllo di questo tema e garantire il controllo alla frontiera, dunque permettendo ai turchi di avere un contingente di polizia militare e consulenti", ha dichiarato Lavrov al Forum di Valdai in corso a Sochi. "Il presidente Erdogan da tempo ha detto di non poter aspettare a lungo una soluzione a questo problema", ha aggiunto il ministro russo.
(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..