AUTONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Autonomia: Fontana, sensazione è che si vuole menare il can per l'aia
 
 
Bruxelles , 02 ott 13:47 - (Agenzia Nova) - Sull'autonomia, la sensazione è quella che si stia cercando di menare il can per l'aia. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, rispondendo a una domanda. "La netta sensazione è che si stia cercando di menare il can per l'aia. Anche perché leggevo che nel Def addirittura è previsto un Ddl per organizzare l'applicazione dell'autonomia differenziata, dopo che esiste già un accordo che è stato stipulato dal vecchio governo, dopo che avevamo superato da un punto di vista procedurale questa fase", ha commentato. Quindi il dubbio c'è, ma io preferisco essere sempre ottimista. Dato che il ministro Boccia si è impegnato a comunicarmi a brevissimo quali saranno i tempi necessari per individuare i livelli essenziali e i costi standard, e dato che si è impegnato con il presidente Bonaccini a riprendere e a concludere a breve anche il confronto sulle singole materie, io tenderei ad aspettare queste scadenze", ha detto. "Credo che il ministro sia una persona seria e che gli impegni che ha assunto li possa realizzare. Diciamo che dal punto di vista del quadro che si sta delineando non mi sembra che ci siano condizioni favorevolissime", ha aggiunto. "La legge sui costi standard è stata introdotta nel 2009 dal governo di centro destra, quindi ci rendiamo conto. Ma sono due argomenti che non sono collegati. Lui le vuole collegare, le regole del gioco le detta lui e noi lo dobbiamo accettare. Ma non credo che sia necessario tenerle insieme", ha proseguito. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..