ARGENTINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Argentina: governo rispetta decisione Corte suprema su incostituzionalità decreti anticrisi (3)
 
 
Buenos Aires, 02 ott 13:12 - (Agenzia Nova) - Secondo i governi provinciali la maggior parte del costo fiscale di queste misure, esattamente un 57 per cento, sarebbe ricaduto indebitamente sulle loro tasche. In particolare venivano segnalati l'aumento del minimo non imponibile e l'abolizione dell'Iva sui prodotti del paniere di base in quanto una percentuale di queste viene distribuita automaticamente ai governi provinciali in base a un meccanismo denominato di "condivisione federale". "Ci sembra positivo che il governo nazionale decida di applicare correttivi per affrontare la crisi, ma quello che non può fare è disporre incostituzionalmente delle risorse che sono delle province", recitava il documento dei governatori provinciali che accompagnava la presentazione del ricorso alla Corte. (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..