SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Russia, entrate aggiuntive bilancio di 30 miliardi di dollari grazie a Opec+
 
 
Mosca, 02 ott 14:30 - (Agenzia Nova) - Il bilancio pubblico russo beneficerà di entrate aggiuntive pari a circa 2 mila miliardi di rubli (circa 30,6 miliardi di dollari) nel 2019 grazie all’accordo Opec+ sul taglio della produzione petrolifera. Lo ha scritto il ministro dell'Energia Aleksander Novak in un articolo pubblicato sulla rivista scientifica “Energy Policy”. "A luglio 2019, è stata presa la decisione di estendere l'accordo Opec+ sulla riduzione della produzione di petrolio sino al primo aprile del 2020. Di conseguenza, le entrate aggiuntive del bilancio raggiungeranno circa 2 mila miliardi di rubli quest'anno", ha detto Novak. Il ministro russo ha aggiunto che il taglio della produzione di petrolio non è una misura permanente e resterà in vigore solo sino a quando la Russia ne avrà bisogno o quando almeno ciò non contraddirà gli interessi del paese nel mercato globale. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..