PERù
Mostra l'articolo per intero...
 
Perù: premier Zeballos saluta con favore dimissioni vicepresidente Araoz ma esclude elezioni generali (3)
 
 
Lima, 02 ott 11:53 - (Agenzia Nova) - In un comunicato diffuso ieri l'Osa ha dichiarato che spetta alla Corte costituzionale peruviana pronunciarsi in merito alla crisi istituzionale in corso in Perù. La segreteria generale dell’Osa, si legge, “ritiene che spetti alla Corte costituzionale del Perù pronunciarsi sulla legalità e legittimità delle decisioni istituzionali adottate, nonché sulle differenze che possono esistere nell'interpretazione della Costituzione”. L’Osa ha tuttavia definito “costruttiva” la convocazione di nuove elezioni nel gennaio prossimo. “E’ opportuno che la polarizzazione politica che soffre il paese venga risolta dal popolo nelle urne”, prosegue il comunicato. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..