USA-INDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa-India: ministro Esteri indiano, relazione va aggiornata per un’era più complessa (2)
 
 
Nuova Delhi, 02 ott 11:32 - (Agenzia Nova) - Per Jaishankar, comunque, “il mondo sarà sempre più multipolare” e “nonostante l’acuirsi delle contraddizioni tra la Cina e l’Occidente, è difficile prevedere un ritorno a un mondo bipolare”. “Il paesaggio è ora cambiato irreversibilmente. Altre nazioni, tra le quali l’India, sono in movimento indipendentemente. La metà delle venti maggiori economie del mondo non è occidentale”, ha sottolineato il rappresentante di Nuova Delhi. “Ciò che emergerà sarà un’architettura più complessa, caratterizzata da diversi gradi di concorrenza, convergenza e coordinamento”, un assetto “non privo di rischi”, ha previsto Jaishankar, descrivendo un mondo di “nemici-amici”, “amici che differiscono o concorrenti che cooperano”, una tendenza attribuita sia all’ascesa del nazionalismo che a un minore impegno nelle alleanze, considerate “onerose”. L’Asia, ha sottolineato, è al centro di questa tendenza, perché la sua architettura regionale è meno sviluppata. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..