BULGARIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bulgaria: ministro Esteri, mai stato incondizionato sostegno a Nord Macedonia per integrazione Ue (4)
 
 
Sofia, 02 ott 11:23 - (Agenzia Nova) - Parlando con la stampa al termine dell’incontro, il primo ministro Bojko Borisov ha dichiarato: “Ho sempre detto che siamo un solo popolo. Accettiamo che siamo popoli fraterni. Questa guerra fraterna non dovrebbe continuare dalla parte della propaganda di Skopje, perché non abbiamo persone più vicine, nessuno è più vicino a noi”. Il capo del governo di Sofia ha affermato che se la Bulgaria bloccasse l’accesso della Macedonia del Nord nell’Ue, “la storia dimostrerebbe che mentre gli altri 27 paesi dell'Ue hanno sostenuto la Macedonia settentrionale, la Bulgaria no”. Borisov ha poi evidenziato che “la nostra posizione, dal primo giorno ad oggi, è che è fondamentale che vengano accettati nell'Ue. Tuttavia, è estremamente importante che comprendano che dipende da loro e che non può accadere a nostre spese - rimodellare la storia”. Inoltre il capo dello Stato, Rumen Radev, ha convocato la riunione per discutere anche dello stato dei negoziati di adesione di Skopje all’Unione europea. Alla riunione hanno preso parte anche il ministro degli Esteri, Ekaterina Zaharieva, il ministro della Difesa, Krassimir Karakachanov, ed una delegazione di parlamentari, Presente anche il docente Angel Dimitrov che è copresidente della commissione multidisciplinare. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..