UE
 
Ue: Draghi, convergenza economica fondamentale per coesione di Unione monetaria
 
 
Atene, 02 ott 10:47 - (Agenzia Nova) - Una reale convergenza economica è importante per la coesione di un'Unione monetaria in Europa. Lo ha dichiarato nella serata di ieri presidente uscente della Banca centrale europea (Bce) Mario Draghi, in occasione di una cerimonia presso l’Accademia di Atene dove è stata conferita una onorificenza all’ex governatore della Banca d’Italia. Lo riferisce il quotidiano di Atene "Kathimerini". “È quindi fondamentale che siano in atto adeguate politiche nazionali ed europee per aiutare i paesi colpiti dalla recente crisi, come la Grecia, a convergere”, ha aggiunto Draghi che ha difeso la politica della Bce in materia di tassi di interesse negativi e del programma sul Quantitative easing. In questo contesto Draghi ha rilevato come la resilienza dell'Eurozona dopo molti anni di crisi ha dimostrato che le critiche alle misure della Bce erano sbagliate. Inoltre l’economista ha osservato che 'Unione monetaria è "nata incompleta" e, nel giro di un decennio, ha affrontato una crisi che pochi avrebbero potuto prevedere. "È comprensibile che non fosse pronta", ha chiarito in riferimento all’Ue aggiungendo tuttavia che “ora sappiamo cosa è necessario per portare stabilità a tutti i paesi e cosa è in gioco se i responsabili politici agiscono troppo lentamente per stabilizzare l'Unione nel suo insieme”. Draghi incontrerà oggi presso la residenza del primo ministro di Atene, Kyriakos Mitsotakis. Lo ha reso noto ieri il portavoce del governo di Atene Stelios Petsas. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..