TUNISIA
 
Tunisia: commissione elettorale esamina il caso del candidato presidenziale Karoui
 
 
Tunisi, 02 ott 10:41 - (Agenzia Nova) - E’ in corso in Tunisia una riunione del consiglio dell’Istanza superiore indipendente per le elezioni (Isie) per esaminare la situazione del candidato al secondo turno delle elezioni presidenziali del 13 ottobre, Nabil Karoui. La Corte d'appello di Tunisi ha respinto ieri la nuova richiesta di liberazione di Karoui, proprietario dell'emittente televisiva "Nessma", dichiarandosi non competente sul caso. Leader del partito politico di recente costituzione Qalb Tounes (cuore della Tunisia), Karoui era stato arrestato lo scorso 23 agosto nei pressi di un casello autostradale con l'accusa di frode fiscale e riciclaggio di denaro. Anche il fratello, direttore della sua campagna elettorale, si trova in carcere. Secondo Mohamed Tlili Mansri, membro dell’Isie, “non vi sono problemi con il calendario elettorale” nonostante la detenzione di uno dei due candidati. La data del secondo turno delle elezioni presidenziali in Tunisia è stata ufficialmente fissata al 13 ottobre. Il ballottaggio si terrà dopo le elezioni legislative previste questa domenica, 6 ottobre. Il voto all'estero per i due candidati alla poltrona di Cartagine, costituzionalista Kais Saied e il magnate della televisione Nabil Karoui, avrà luogo il 11 e 12 ottobre 2019. Mansri ha spiegato che questa decisione è stata presa dopo la convalida dei risultati del primo turno delle elezioni presidenziali da parte del Tribunale amministrativo. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..