IRAQ
 
Iraq: premier Mahdi lancia appello alla calma dopo disordini a Baghdad
 
 
Baghdad, 02 ott 10:12 - (Agenzia Nova) - Il premier iracheno, Adel Abdul Mahdi, ha lanciato un appello alla calma dopo i disordini scoppiati ieri a Baghdad. Il governo dell’Iraq continuerà a soddisfare “le legittime aspirazioni del popolo e a rispondere a ogni richiesta legittima” e ha avviato un’indagine per “identificare i responsabili” dei disordini scoppiati ieri nella capitale Baghdad, ha detto il premier iracheno in una conferenza stampa indetta ieri sera. Almeno due manifestanti sono morti e 55 sono stati feriti a Baghdad nelle proteste contro la mancanza di servizi di base, la crescente corruzione e il trattamento non egualitario all’interno dell’esercito. Durante le proteste, il governo iracheno ha interrotto temporaneamente la connessione internet. Le manifestazioni per chiedere le dimissioni dell'esecutivo di Adel Abdul Mahdi hanno interessato, oltre alla capitale, anche altre città dell'Iraq come Karbala, Bassora e Dhi Qar. Secondo l'emittente satellitare "Al Arabiya", i morti sarebbero almeno tre. Il capo del governo ha denunciato la presenza di manifestanti “non pacifici” scesi in strada con l’intento di “minacciare l'ordine pubblico e la pace civile”, causando “la morte di cittadini innocenti” mentre le “forze di sicurezza sono state aggredite con coltelli o bombe incendiarie”. Abdul Mahdi ha annunciato l’apertura di un’inchiesta sulle ragioni che hanno portato agli incidenti verificatisi ieri, nonché la formazione di commissioni “ad hoc” per ricevere “tutte le richieste del popolo”. Il premier detto che la priorità del governo è “mantenere la sicurezza e la stabilità raggiunte con i sacrifici del popolo iracheno”. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..