ALGERIA
 
Algeria: presidente Bensalah, il settore degli idrocarburi rimane nelle mani dello Stato
 
 
Algeri, 02 ott 09:35 - (Agenzia Nova) - Durante un incontro con il primo ministro algerino, Noureddine Bedoui avvenuto ieri, il presidente algerino Abdelkader Bensalah ha invitato il governo a "continuare a studiare modi per riabilitare l'economia nazionale e aumentare l'attrattiva dell'Algeria nei confronti degli investimenti stranieri". Secondo una dichiarazione della presidenza, il premier ha presentato al capo dello Stato un piano economico che prevede la creazione di oltre 382 mila nuovi posti di lavoro, portando inoltre il numero di tirocinanti dei vari istituti di formazione distribuiti in tutto il paese a 700 mila. Nel settore energetico, Bedoui ha presentato il progetto preliminare della legge sugli idrocarburi, "che arriva in risposta agli sviluppi in questo campo dopo che la legge attuale ha dimostrato i suoi limiti e alcuni effetti negativi sui processi di produzione". Il premier ha anche spiegato che il nuovo progetto di legge “fornirà un sistema legale, istituzionale e fiscale stabile, nonché incentivi per gli investimenti nel campo degli idrocarburi a lungo termine, fatti salvi gli interessi nazionali, dove la regola 51/49 relativa agli investimenti esteri è stata mantenuta". (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..