BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Viana (Pt) a "il Manifesto", il miglior avversario di Bolsonaro sono lui e la sua famiglia (6)
 
 
Roma, 02 ott 09:24 - (Agenzia Nova) - Come ha reagito il mondo degli artisti, degli intellettuali? "Non abbiamo neanche un ministro della Cultura, il governo ha tagliato i fondi per il cinema, con la scusa che sono tutte produzioni di cultura marxista, tanto che è nata una polemica con l'attore Wagner Moura, il quale ha definito Bolsonaro un razzista amico dei fascisti. Oggi i partiti di opposizione sono molto fragili, hanno poca capacità di creare consenso in una società sempre più orientata dai media, condizionata dai media, quindi il mondo della cultura più far crescere e sviluppare un movimento di opinione forte contro il governo e le sue politiche liberticide". "Artisti molto popolari - conclude - come Caetano Veloso e Chico Buarque, che da sempre si battono contro il governo di destra e le sue derive autoritarie, in questo momento storico sono molto importanti". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..