BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Viana (Pt) a "il Manifesto", il miglior avversario di Bolsonaro sono lui e la sua famiglia (5)
 
 
Roma, 02 ott 09:24 - (Agenzia Nova) - Però segnali di resistenza ci sono stati, come la grande manifestazione di metà maggio contro i tagli all'istruzione, o quelle recenti e molto partecipate di San Paolo e Rio De Janeiro in difesa dell'Amazzonia. "La più grande opposizione a Bolsonaro sono lui e la sua famiglia, perché ogni giorno creano un problema, come il figlio Flavio, indagato per associazione per delinquere, appropriazione indebitae riciclaggio. Si, adesso la gente comincia a risvegliarsi, il pendolo si è alzato molto e comincia ad abbassarsi, ma ci vorrà ancora molto tempo. Comunque è evidente che Bolsonaro è inadeguato, un politico mediocre, sono trent'anni che è nel Congresso ma non se n'è accorto nessuno. Vuole fare il conservatore ma non ha neanche una cultura politica liberale per legittimarsi. Lui non è pazzo ma malato di mente si (ride), ci sono molti dubbi che possa durare quattro anni. Questo si pensa anche in ambienti militari importanti". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..