ECONOMIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Economia: Spaziani Testa (Confedilizia) a "Il Tempo", governo assetato sulla casa, solo rischi per i proprietari
 
 
Roma, 02 ott 09:16 - (Agenzia Nova) - Diciotto mesi fa, è stato rieletto presidente di Confedilizia. E così, fino al 2020, Giorgio Spaziani Testa guiderà la storica Confederazione italiana proprietà edilizia, punto di riferimento soprattutto per proprietari e inquilini di immobili. Un settore notoriamente in crisi, quello dell'edilizia, oltre che tartassato da una miriade di imposte che, complice la crisi, oggi conta, tra l'altro, oltre seicentocinquanta mila negozi sfitti con il conseguente degrado dei centri urbani. La casa sembra essere sempre nel mirino dei governi. "Di qualsiasi governo certo no, ma di questo governo sembrerebbe di sì - dice il presidente in una intervista a "Il Tempo" -. Come lo è certamente della Commissione Ue, in merito al catasto, del quale si chiede alla Stato italiano di riformarlo per aumentare il gettito dell'imposte sugli immobili. Poi c'è l'annosa questione fiscale...". Che di certo è il tasto più dolente per i cittadini... "Indubbiamente. Basti ricordare che nel 2012, con la manovra del governo Monti, dai nove miliardi di euro dell'Ici, si è passati a circa venticinque miliardi di euro all'anno di Imu. Poi, s'è registrato un calo qualche anno fa, quando è stata eliminata la tassazione sulla prima casa. E ora ci siamo assestati su ventidue miliardi di euro l'anno solo di tassazione puramente patrimoniale, rispetto, va ricordato, ai nove miliardi di euro dell'ultimo governo Berlusconi. Questa è una situazione intollerabile e che va avanti da otto anni perché molti pensano che all'epoca del governo Monti era stata imposta una tassa una tantum, invece no, è stato introdotto un sistema che poi non è stato più toccato". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..