ARABIA SAUDITA
 
Arabia Saudita: editoriale, omicidio Khashoggi "crimine orribile "politicizzato dal Qatar
 
 
Riad, 02 ott 08:32 - (Agenzia Nova) - L'omicidio del giornalista saudita Jamal Khashoggi "è un orribile crimine politicizzato dal Qatar". E' quanto si legge in un editoriale apparso oggi sul sito web d'informazione saudita "Arab News" a firma del direttore Faisal J. Abbas che nell'anniversario della morte di Khashoggi parla del giornalista suo amico e della vicenda che lo ha interessato. "Troppe persone ora affermano di essere state amiche del defunto Jamal. Certo, il mio cinismo non intende in alcun modo mettere in dubbio la popolarità di Abu Salah (come lo chiamavano i suoi amici), perché Dio sa che era un uomo gentile, generoso e giusto. Piuttosto si rivolge a dozzine di opportunisti emersi dal nulla: mercenari, che cercano di approfittare di quell'orribile crimine al consolato saudita a Istanbul in questo giorno dello scorso anno". Abbas aggiunge di "aver perso il conto delle persone che sostengono che Jamal abbia cenato con loro, o abbia avuto un'ultima conversazione, la notte prima della sua morte. Troppe persone hanno improvvisamente preteso di essere combattenti per la libertà senza paura. Incluso il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, un paese condannato da gruppi per i diritti umani per aver arrestato più di 50.000 persone dal 2016, tra cui almeno 250 giornalisti incarcerati lo scorso anno". Il caso Khashoggi, a suo avviso, "è stato anche politicizzato dal Qatar, un altro nemico regionale dell'Arabia Saudita. Certo, i giornalisti hanno il dovere di denunciare le atrocità, specialmente contro uno di loro; ma la copertura di un canale come 'Al Jazeera' deve essere presa con il beneficio dell'inventario. Il canale basato Doha ha dedicato giorni interi e interi bollettini a questo crimine, ma tace sui crimini del regime che lo controlla, come la punizione, l'espulsione e il continuo esilio dell'intero clan degli Al Ghufran". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..